Go to Top
Revolution Slider Plugin has been detected! Please deactivate this Plugin to prevent themecrashes and failures!

Fondo Lesmo Solidale

ANCHE NOI PER IL FONDO LESMO SOLIDALE

 

La BCC di Lesmo aderisce alla iniziativa del Comune di Lesmo e della Caritas della Comunità Pastorale Santa Maria che hanno promosso il Fondo Lesmo Solidale per i cittadini di Lesmo in grave difficoltà economica.

La dotazione iniziale del fondo è di 19.000 euro, grazie al versamento di 10mila euro da parte del Comune, 4mila dalla Caritas e 5mila da parte nostra. Dopo la creazione del Fondo, è stato aperto presso la sede BCC di Lesmo un conto corrente per alimentarlo in maniera continuativa.

Nelle parole di Carlo Maria Beretta, il nostro Vice presidente, l’espressione dell’impegno di BCC: “Siamo contenti di poter aiutare la nostra comunità non solo aprendo il conto corrente, ma dando il nostro contributo attraverso questo progetto promosso dall’amministrazione“.

Per una Banca di Credito Cooperativo, generosità è una parola che conta.

 

Come ricevere
Possono richiedere un contributo al Fondo le persone residenti a Lesmo da almeno un anno dalla data di presentazione della domanda, che si trovano in una situazione di grave precarietà economica, determinata da assenza o riduzione del lavoro, non risalente a più di 24 mesi precedenti la data della domanda di contributo, oppure colpite da particolari accadimenti, che mettono in discussione il normale svolgimento della vita familiare.

 

Come donare
Tutti possono contribuire:  singoli cittadini, aziende, attività produttive e commerciali, associazioni possono offrire il proprio contributo con un bonifico bancario sul conto corrente aperto presso la nostra sede di Lesmo intestato a Parrocchia S. Maria Assunta di Lesmo Fondo Lesmo Solidale, IBAN IT13 V086 1933 2500  0000 0030 835, indicando la causale Donazione per Fondo Lesmo Solidale.

 

Come approfondire
Per avere ulteriori  informazioni sul Fondo sono a disposizione il Comune allo 039 698551 e la Caritas allo 039 6980143 il lunedì dalle 18 alle 19 e il giovedì dalle 11 alle 12.

A garanzia del Fondo, come previsto nell’atto costitutivo approvato dall’Amministrazione Comunale con Delibera di Giunta n. 149 del 20.12.2012, è stato istituito un nucleo di valutazione che esaminerà le domande corredate da specifica documentazione.