Go to Top
Revolution Slider Plugin has been detected! Please deactivate this Plugin to prevent themecrashes and failures!

Evento di chiusura installazione Pettinicchio

Venerdì 11 marzo 2016 alle ore 18:00 presso la sede della BCC di Lesmo di Piazza Dante si è tenuta la chiusura dell’installazione artistica del Maestro Umberto Pettinicchio. L’iniziativa era inserita nell’ambito dei festeggiamenti per il 50° Anniversario della Banca di Credito Cooperativo di Lesmo che ha visto moltissimi appuntamenti e attività dedicati non solo a Clienti e Soci della Banca, ma anche a tutto il territorio.

 

La BCC di Lesmo conferma, così, lo spirito del Credito Cooperativo rinnovando di anno in anno il proprio impegno nei riguardi della collettività.
Durante l’aperitivo dell’11 marzo svoltosi alla presenza del Presidente Carlo Maria Beretta, del nuovo Direttore Generale Annibale Bernasconi e dei rappresentanti istituzionali dei paesi limitrofi, l’artista di fama internazionale Umberto Pettinicchio ha presentato le proprie opere, raccontando con enfasi e trasporto il percorso e la trasformazione artistica che lo ha visto coinvolto in tutta la sua carriera.

Il Presidente Carlo Maria Beretta ha ribadito quanto già espresso all’apertura di settembre dell’Installazione “Spogliazioni 1977-1999. Il Corpo prigione dell’anima” confermando la scelta della BCC di Lesmo di voler dare voce all’arte, rendendola accessibile e contestualizzata in modo armonico e naturale.

“Crediamo”, continua il Presidente “che l’arte sia patrimonio di tutti, un’inestimabile ricchezza che assume sempre più valore se fruita e condivisa. In questo senso il nostro grande ringraziamento va al Maestro Umberto Pettinicchio che ha scelto di aderire a questa iniziativa, mettendo a disposizione le sue opere e la sua arte e comprendendo a pieno il valore educativo e simbolico che ha rappresentato per noi e per il nostro territorio.”

Da settembre a marzo Clienti, Soci e chiunque lo desiderasse ha potuto visitare l’esposizione presente nel cortile della Banca e negli spazi al primo piano. Moltissime le persone intervenute che hanno potuto liberamente godere dell’arte del Maestro.

 

 

GUARDA LE FOTO DELLA SERATA

 

2016-03-11 18.18.56
2016-03-11 21.26.31-2
2016-03-11 18.26.28
2016-03-11 18.23.35
2016-03-11 21.26.31-4
2016-03-11 21.26.31-1
2016-03-11 18.48.32
2016-03-11 18.44.05
2016-03-11 18.39.54
2016-03-11 18.39.47

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.